Zuppetta di fregola e cozze con fave allo zafferano

14 dicembre 2012

Mamma mia che nostalgia che avevamo della fregola! E’ uno di quei prodotti che ogni tanto dev’essere assolutamente preparato e stavolta ci siamo sbizzarriti nella preparazione di una meravigliosa zuppetta aggiungendo le fave che secondo noi ci stanno benissimo. Che dire poi dell’altro ingrediente principe che abbiamo utilizzato? Lo zafferano in pistilli di Città della Pieve…una favola! Inutile dirlo, ha tutto un altro sapore rispetto al comune zafferano che si trova in bustine…un sapore indescrivibile!

INGREDIENTI(x 4 persone)

- 250 gr fregola sarda grande

- 350 gr fave

- 100 gr piselli

- ½ porro

- 1 kg di cozze

- zafferano (in pistilli preferibile)

- poco brodo vegetale

- maggiorana

- sale

- pepe

- olio EVO

PROCEDIMENTO

Per la zuppa di fave e piselli

- In un tegame capiente rosolare con un po’ di olio il porro ed unire le fave, i piselli, sale e pepe e lasciare cuocere ed insaporire a fiamma media per 10 minuti mescolando

- Trascorso questo tempo unire 3 / 4 bicchieri di brodo vegetale, mettere il coperchio e lasciare stufare a fiamma dolce per 40 minuti circa poi spegnere e frullare con un frullatore ad immersione una parte degli ingredienti della zuppa in modo che si crei una sorta di crema

Per le cozze

- Pulire le cozze come d’abitudine spazzolandole bene sotto acqua corrente con l’aiuto di una paglietta da cucina ed eliminando le barbe

- Metterle in una pentola con coperchio a fuoco vivace per 8/10 minuti scuotendo di tanto in tanto la pentola

- Spegnere e lasciare intiepidire

- Sgusciarle tutte e tenere una parte di liquido che avranno rilasciato

Cottura Fregola e finitura zuppa

- Lessare la fregola in abbondante acqua salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione ma tenendola parecchio al dente

- Unirla a questo punto al resto della zuppa insieme alle cozze sgusciate ed un po’ del loro liquido (per insaporire ulteriormente)

- Unire la maggiorana e lo zafferano e riaccendere il fuoco per lasciare insaporire ed amalgamare il tutto a fuoco dolce per 10 minuti

- Verificare il sale e lasciare addensare a seconda dei propri gusti (a seconda che la si preferisca più densa o più brodosa)

 

Servirla bella calda con qualche pistillo di zafferano sopra ed un filo di olio crudo