Baccalà in insalata al profumo di limone con sedano, valeriana e cipolla fresca

06 luglio 2012

L’ispirazione per questo piatto ci è venuta in Sardegna dove i nostri amici si sono prodigati per farci gustare delle prelibatezze. A loro è dedicato questo piatto anche se noi abbiamo apportato delle varianti, soprattutto per quanto riguarda il pesce utilizzato…magari riuscire a trovare qua il muggine! Comunque siamo rimasti deliziati dal baccalà che è un pesce veramente carnoso (quindi di grande soddisfazione) e soprattutto dalla freschezza di questo piatto che in queste serate era proprio quello che ci voleva. Che dire poi del vino di accompagnamento? Ovviamente dell’ottimo Vermentino che ci siamo portati a casa insieme ad un’infinità di altri vini (quasi quasi non ci stavano più i bagagli…)

INGREDIENTI (x 4 persone)
- 800 gr di baccalà già ammollato
- 125 gr valeriana
- 500 gr sedano
- 2 cipolle fresche
- 1 limone non trattato
- erba cipollina
- sale
- pepe
- olio EVO
PROCEDIMENTO
Per il Baccalà

- Prendere il baccalà precedentemente ammollato e quindi dissalato, metterlo in una pentola con acqua fredda e portare ad ebollizione. Cuocere 10 minuti dal momento dell’ebollizione
- Scolare e tenere da parte coprendo con della pellicola
Preparazione Insalata
- Tagliare le cipolle fresche a rondelle e metterle in una padellina con poca acqua ed un goccio d’olio e lasciare leggermente appassire per 3 / 4 minuti in modo da fare evaporare un po’ del loro gas. Prelevare e tenere da parte.
- Tagliare il sedano a rondelle
- Prelevare dal limone la scorza (solo la parte gialla) e tagliarla a striscioline
- In un grande piatto da portata mettere la valeriana, il sedano, la cipolla preparata, le scorzette di limone e condire tutto con olio e sale.
Preparazione Finale
- Adagiare sull’insalata preparata il baccalà spezzettato, aggiungere altro olio, il succo di limone ed aggiustare di sale se necessario. Mescolare bene il tutto

Servire aggiungendo dell’erba cipollina tagliuzzata fresca ed una bella macinata di pepe fresco sopra