Piña Colada Cake

13 maggio 2012

Quando si è veramente golosi l’ispirazione può venire da qualunque cosa, anche da un cocktail. In questo caso perché non mangiarlo anziché berlo? Questa torta fresca e cremosa ha avuto un successone, sarà per l’abbinamento ananas-cocco che è sempre vincente, sarà perché é leggermente alcolica e può essere gustata come se fosse un sorbetto. Sta di fatto che l’abbiamo divorata in una serata dopo cena tra amici (per la verità eravamo solo in 6, ma che volete farci?)

INGREDIENTI
Base Cake

- 250 gr di biscotti Oro Saiwa integrali
- 12 amaretti
- 30 gr farina di cocco
- 30 gr farina di mandorle
- 30 gr di burro
- ½ bicchiere di latte
- 2 cucchiai di zucchero di canna
Crema di Cocco
- 300 gr di yogurt greco
- 250 gr philadelphia yogurt
- 400 ml latte di cocco
- 3 cucchiai di Batida
- 40 gr di farina di cocco
- 100 gr zucchero a velo
- 4 fogli di gelatina
- 1 cucchiai di amido di mais
Fondo Torta e Gelatina
- 1 ananas da circa 1 kg – oppure 1 scatola di ananas
- 4 fogli di gelatina
- 3 cucchiai di zucchero a velo
- il succo di mezzo limone
- 3 cucchiai di rhum
PROCEDIMENTO
Preparazione Base

- In un cutter mettere tutti gli ingredienti elencati per la base (biscotti, amaretti, farina di cocco, mandorle, burro freddo, latte e zucchero di canna) e tritare
- Preparare uno stampo foderato con carta forno bagnata e strizzata, adagiare il composto (che sarà simile a sabbia bagnata) e compattarlo bene con il dorso di un cucchiaio. Fare riposare in frigo
Peparazione Crema Cocco
- Mettere tutti e 8 i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda
- Sciogliere l’amido di mais dentro al latte di cocco, mettere tutto in un pentolino e scaldare fino a fare addensare.
- Togliere dal fuoco e scioglierci dentro uno alla volta 4 fogli di gelatina strizzata mescolando bene con una frusta. Lasciare raffreddare
- In una terrina lavorare con una frusta lo yogurt, il philadelphia e lo zucchero
- Unire la farina di cocco e la Batida
- Una volta raffreddato bene unire anche il latte di cocco addensato e amalgamare bene al resto della crema
Preparazione fondo e gelatina all’ananas
- Mettere l’ananas in un cutter e tritare grossolanamente con lo zucchero
- Prelevarne metà ridotto in una purea granulosa e tenere da parte (si metterà sulla base di biscotti)
- L’altra metà frullarla bene e metterla a scaldare in un pentolino con il succo di limone e con ½ bicchiere di acqua (o con il succo contenuto nella scatola se avete usato l’ananas in scatola)
- Unire uno alla volta gli altri 4 fogli di gelatina strizzata mescolando bene. Unire il rhum e mettere in frigo a raffreddare. Sarà la nostra gelatina di copertura
Riempimento Stampo
- Prelevare dal frigo lo stampo con la base di biscotti
- Adagiare sul fondo la purea di ananas granulosa
- Versare la crema di cocco e mettere in freezer a solidificare bene almeno 1 ora
- Riprendere dal freezer la torta (che ormai sarà bella compatta) e versare sopra la gelatina facendo attenzione a ricoprire bene tutta la parte superiore
- Rimettere in freezer per un’altra ora e poi spostare definitivamente in frigo

Servire fredda con un po’ di farina di cocco per decorare e, se volete, qualche scaglia di mandorla
CONSERVARE IN FRIGO