Bocconcini di manzo glassati al Porto e mirtilli al profumo di rosmarino

05 aprile 2013

Quanto ci piacciono queste ricette dal sapore agro-dolce non ve lo riusciamo a spiegare…Quello che possiamo fare è spiegarvi bene la ricetta cosicché possiate provarla voi stessi e capire di quale delizia stiamo parlando. Sì perché ormai è diventata una fissazione quella della glassatura e dell’introduzione di ingredienti sfiziosi ed inusuali nelle preparazioni semplici in modo da renderle più appetitose ed invitanti. Dobbiamo ammettere di avere sempre delle cavie a disposizione pronte a provare “alla cieca” tutto ciò che la nostra mente diabolica elabora in cucina, speriamo almeno di aver loro allietato la serata con questo succulento spezzatino e la nostra immancabile bottiglia di buon vino…Alla salute degli amici!

INGREDIENTI (x 4 persone)

- 1 kg di polpa di spalla di manzo

- farina qb

- 1 scalogno

- 2 bicchieri e 1/2 di un buon Porto

- 4 cucchiai di aceto balsamico

- 2 rametti di rosmarino

- 100 gr mirtilli rossi essiccati

- 2 cucchiai di confettura di mirtilli

- 1 limone

- 2 cucchiai soia

- sale

- pepe

- olio EVO

PROCEDIMENTO

Per la marinatura della carne

- Farsi preparare la carne già tagliata in bocconcini e metterla in una ciotola con il succo di limone, il Porto, l’aceto balsamico, il rosmarino e chiudere la ciotola con pellicola e riporre a marinare in frigorifero almeno 12 ore prima

Cottura bocconcini

- Prelevare i pezzi di carne dalla marinata, tamponarli con carta assorbente, infarinarli e metterli a rosolare bene a fiamma vivace in un tegame insieme allo scalogno tagliato sottile, un po’ di olio e i 2 rametti di rosmarino della marinata

- Una volta rosolato bene il tutto, sfumare con il mezzo bicchiere di Porto, salare, pepare e lasciare insaporire qualche minuto

- A questo punto togliere il rosmarino, unire tutta la marinata e lasciare andare 3-4 minuti a fuoco ancora vivace

- Arrivati a questa fase abbassare al minimo e utilizzare uno spargifiamma per fare in modo che il fuoco già al minimo si propaghi comunque dolcemente ed in maniera uniforme, mettere il coperchio e lasciare stufare (in tutto dovrà cuocere 4 ore).

- A metà cottura (dopo 2 ore circa) unire i mirtilli essiccati, la confettura e la soia, rimettere il coperchio e lasciare stufare ancora un paio d’ore verificando di tanto in tanto che il sugo si addensi ma non troppo (in caso unire ancora un po’ di Porto). Aggiustare di sale e bilanciare acidità e dolcezza secondo i propri gusti

 

Servire i bocconcini  in delle zuppierine singole con un po’ di salsa bella densa e accompagnare con dei soffici panini