Zuppa cremosa di patate, porro e sedano rapa con pioppini e speck croccante

25 gennaio 2013

Con questo tempaccio viene proprio voglia di gustare quei piatti fumanti da baita…in realtà ci siamo un po’ stufati di questo grigiore, umido, pioggia, freddo e chi più ne ha più ne metta.

Ma che ci possiamo fare se siamo nati dalla parte sbagliata del pianeta? Il nostro clima ideale sarebbe quello delle Hawaii dove potremmo stare scalzi, respirare l’odore del mare e fare surf tutto il giorno, altroché stare qua…ci sembra di vivere nella brughiera! Allora ci consoleremo mettendo sù qualche rotolino gustando dello squisito cibo…”di necessità virtù” diceva nostra nonna!

 

 

 

INGREDIENTI (x 4 persone)

- 1/2 sedano rapa

- 1/2 porro

- 2 patate

- 300 gr funghi pioppini

- 100 gr speck

- 1 spicchio aglio

- maggiorana

- sale

- pepe

- olio EVO

PROCEDIMENTO

Per la zuppa cremosa

- Sbucciare le patate e tagliarle grossolanamente

- Eliminare la “scorza” esterna del sedano rapa tagliandola con un coltello, tagliare la polpa interna a pezzetti (è della stessa consistenza di una zucca quindi un po’ duretta) e metterla a rosolare 5 minuti a fiamma vivace in un tegame con il porro a rondelle, le patate a tocchetti un po’ di olio e un po’ di sale

- Aggiungere un paio di bicchieri di acqua, abbassare al minimo, mettere il coperchio e lasciare stufare per 30/40 minuti

- Lasciare intiepidire e frullare tutto con un frullatore ad immersione creando una crema piuttosto liscia, omogenea e densa

- Aggiustare di sale e tenere da parte

Per i funghi pioppini

- Pelare uno spicchio d’aglio, schiacciarlo e metterlo in un tegame a rosolare con un po’ di olio

- Unire i pioppini, salare, pepare e lasciare cuocere ed insaporire circa 15 minuti a fuoco medio

- Eliminare l’aglio, unire un po’ di maggiorana e spegnere. Tenere da parte

Per lo speck croccante

- Prendere le fette di speck e tagliarle ricavando degli straccetti, porli su una placca da forno su carta forno ed infornare per 10 minuti a 200°

- Prelevare con una pinza gli straccetti resi ormai croccanti e adagiarli su carta assorbente

 

Servire la crema calda con i pioppini anch’essi caldi sopra, guarnire con le sfoglie di speck croccante e un filo d’olio crudo. Accompagnare con pane casereccio abbrustolito.