Quando cioccolato bianco, limoncello e mandorle si amano – La Caprese bianca

22 ottobre 2012

Era parecchio tempo che eravamo incuriositi da questa ricetta ed ancora non ci eravamo mai cimentati nella sua preparazione anche perché, vi dobbiamo confessare, eravamo piuttosto scettici sull’insieme di questi sapori così contrastanti tra loro. Il risultato è stato indescrivibile…veramente questi ingredienti si amano alla follia, ogni morso di questa soffice delizia è divino!
Come per tutte le ricette già esistenti (quindi non inventate da noi) ce ne sono tantissime versioni, ma siamo certi di avere ideato e realizzato una variante con un equilibrio perfetto tra sapore di limone e cioccolato bianco e con una morbidezza che rende questa torta quasi “fondente”…non sapremmo come altro descriverla.
La cosa che vi dobbiamo assolutamente suggerire è quella di utilizzare un limoncello di qualità che abbia quindi un profumo ed un sapore di limone molto importanti perché ve lo ritroverete poi nel gusto della torta.

INGREDIENTI
- 280 gr mandorle
- 60 gr fecola
- 5 uova
- 200 gr zucchero
- 1 bustina lievito
- 2 pizzichi di sale
- 100 ml panna
- 150 gr ricotta
- 2 limoni (succo e scorza)
- ½ bicchiere abbondante di limoncello buono
- 250 gr cioccolato bianco
PROCEDIMENTO
- In una boule montare gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale
- In un’altra boule montare i tuorli con lo zucchero poi unire la ricotta e continuare a sbattere (sempre con le fruste elettriche)
- In un pentolino bollire la panna e versarla bollente su 200 gr di cioccolato bianco spezzettato (gli altri 50 gr li teniamo x dopo), attendere che il calore penetri nel cicoccolato e solo dopo mescolare con una spatola fino ad amalgamare bene il tutto
- Versare questa panna al cioccolato bianco nella boule dei tuorli e sbattere con fruste
- Unire poi dentro alla boule la scorza ed il succo dei 2 limoni, il limoncello e sbattere
- Frullare nel cuttere le mandorle insieme alla fecola (che assorbirà l’olio delle mandorle)
- Prendere questo mix di “farine” ed unire lievito ed un pizzico di sale e miscelare tutto bene
- Versare questo mix delle farine dentro alla boule degli ingredienti liquidi poco per volta e lavorare con una spatola
- A questo punto occorre assaggiare per capire se si sente abbastanza il sapore di limone in modo da aggiungerne un po’ se fosse necessario (succo di limone o limoncello a seconda dei gusti) e al limite se fosse troppo liquido unire ancora un pò di fecola
- In ultimo unire gli albumi montati a neve poco per volta mescolando dal basso verso l’alto amalgamandoli bene a tutto il resto del composto
N.B.: Il composto dovrà essere non denso ma risulterà piuttosto liscio e più sul liquido – ma non bisogna preoccuparsi perché in cottura si rassoderà e comunque la torta risulterà piuttosto morbida.
- Stendere un foglio di carta forno bagnata e strizzata su stampo a cerniera, versare il composto ed affondarci dentro il cioccolato bianco restante spezzettato (ogni scacchetto lo si divide in 2). Questo per avere ancora più pronunciato il sapore del cioccolato bianco
- Infornare a 170/180° per 45 minuti – controllare perché dipende dal forno e comunque la torta deve rimanere un pò bagnata e morbida
- Fare raffreddare a temperatura ambiente e riporre e conservare in frigorifero

Noi l’abbiamo servita con un po’ di zucchero a velo sopra e accompagnata da una knell di gelato alla vaniglia con scorza di limone e mandorle tritate sopra