Spiedini di pesce spada e verdure con pesto di rucola e crema di pomodoro alla paprika

12 settembre 2012

Ecco un secondo che può diventare velocissimo se anche voi con astuzia vi terrete sempre delle verdure cucinate e messe in frigo pronte per essere utilizzate per 1000 preparazioni. Ormai sapete che siamo praticamente dei mangiatori famelici di verdura, fatta in tutti i modi e il nostro carrello al supermercato ogni volta ne è testimone. Non potete capire la ricchezza di avere un frigo sempre pieno di verdure…certo una volta superato lo “sbattimento”appena arrivati a casa di lavarle, tagliarle e cucinarle! Ma vi ripagheranno! Infatti noi ci abbiamo messo 10 minuti a preparare questi spiedini con il vantaggio poi (non trascurabile di questi tempi) che di pesce spada non ne occorre tanto perché fa una bella riuscita. Il risultato è che ci hanno chiesto di riprepararli il prima possibile, magari aggiungendo qualche altra salsa sfiziosa.

INGREDIENTI (x 4 persone)
– 500 gr pesce spada a filetto tagliato spesso (3 cm circa)
– 3 zucchine
– 2 melanzane
– 500 gr pomodorini
– 4 pomodori maturi
– 1 mazzetto di rucola
– 1 cucchiaino di zucchero
– prezzemolo
– sale
– paprika
– 1 spicchio aglio
– sale
– olio EVO
PROCEDIMENTO
Per le verdure dello spiedino

– Tagliare le zucchine a metà per il lungo e ricavare dei tocchetti piuttosto spessi, i pomodorini a metà e le melanzane a fette (ricavando dei dischi)
– Sistemare tutto su 3 placche da forno (su 2 se non avete spazio – zucchine e pomodorini insieme)
– Salare, mettere un filo d’olio su tutte le verdure, ai pomodorini aggiungere poco zucchero e alle melanzane poco prezzemolo
– Infornare tutto a 160/170° per circa 50 minuti/1 ora (controllare). Fare raffreddare a temperatura ambiente e tenere da parte
Per il pesto di rucola
– Lavare bene la rucola e frullarla con l’aglio, sale e olio. Tenere da parte
Per la crema di pomodoro alla paprika
– Tagliare i pomodori maturi a metà, metterli su una placca da forno, salare ed infornare a 180° per 50 minuti
– Una volta raffreddati frullarli con un frullatore ad immersione unendo un po’ di olio EVO, paprika a piacere ed aggiustando di sale. Tenere da parte
Preparazione e cottura spiedini
– Tagliare il pesce spada a cubotti ed alternare negli appositi stecchi da spiedino zucchine, pomodorini e pesce spada, stessa cosa con un altro spiedino ma con la melanzana al posto della zucchina (o se preferite insieme)
– In una padella capiente scaldare un po’ di olio, adagiare sopra gli spiedini a fuoco medio ed incoperchiare per 5 minuti sbattendo un po’ la padella di tanto in tanto. In questo modo eviteremo di girarli e quindi di romperli.
– A fuoco spento salare ed attendere un minuto prima di prelevarli

Servire su un letto di insalatina con un filo d’olio crudo e accanto il pesto di rucola a temperatura ambiente e la crema di pomodoro tiepida