La Pescatora piccante

10 settembre 2012

Noi che siamo romagnoli non possiamo non preparare uno dei cavalli di battaglia della tradizione marinara. Abbiamo voluto prepararlo come piace a noi, leggermente rosso e con una botta di sprint in più data dalla quantità di peperoncino abbondante, ma questo dipende dai gusti ovviamente. Crediamo che sia uno dei piatti che, preparati bene, sono sempre vincenti e fanno fare un’ottima figura a chi li porta in tavola quindi…in alto le forchette e gustatevelo!

INGREDIENTI(x 4 persone)
- 400 gr riso Carnaroli
- 500 gr di cozze
- 500 gr vongole
- 300 gr di gamberi
- 300 gr calamari
- 7/8 polipetti
- 3 spicchi aglio
- 250 gr pomodorini
- 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
- peperoncino
- ½ bicchiere di vino bianco
- 1 lt e ½ di brodo di pesce
- prezzemolo
- sale
- olio EVO
PROCEDIMENTO
Per le cozze e vongole

- Pulire le cozze come d’abitudine spazzolandole bene sotto acqua corrente con l’aiuto di una paglietta da cucina ed eliminando le barbe
- Mettere in ammollo le vongole in acqua fredda e sale grosso un paio d’ore
- Fare aprire cozze e vongole separatamente con un po’ di olio ed uno spicchio d’aglio
- Spegnere e lasciare intiepidire, filtrare l’acqua delle vongole e tenerla da parte
- Sgusciarle quasi tutte e lasciare le cozze e le vongole più grandi con il guscio per guarnire il piatto
Per i gamberi
- Sgusciare i gamberi, pulirli dal loro filo intestinale, sciacquarli e tenerli da parte. Li uniremo al risotto giusto gli ultimi 2 minuti di cottura
Per i calamari ed i polipetti
- Pulire bene i calamari come d’abitudine, tagliarli ad anelli e metterli a rosolare insieme ai tentacoli in un tegame bello capiente da risotti con un po’ di olio ed uno spicchio d’aglio
- Unire i polipetti puliti e tagliati a pezzetti, peperoncino abbondante (se vi piace), salare e lasciare rosolare un paio di minuti per fare insaporire, poi eliminare l’aglio
Cottura Risotto
- A questo punto unire il riso nella pentola e farlo tostare bene e sfumare con il vino bianco.
- Unire poi i pomodorini tagliati a pezzetti e la conserva di pomodoro e fare amalgamare bene il tutto
- Procedere successivamente con la cottura del risotto aggiungendo mestoli di brodo di pesce caldo (al quale avrete aggiunto anche il liquido rilasciato dalle vongole in cottura) man mano che si assorbono
- Unire quasi alla fine le cozze, le vongole ed i gamberi continuando a mescolare. Unire un altro po’ di brodo ed aggiustare di sale se necessario.
- Togliere dal fuoco, mantecare con olio EVO crudo ed unire il prezzemolo tritato

Servire guarnendo con qualche cozza e vongola con il guscio oltre ad una bella macinata di peperoncino ed un filo di olio.