Frolla Saracena con crema alla vaniglia, susine dolci e mandorle

17 settembre 2012

Cosa volevamo dirvi con questo dolce? Che tra poco questa buona frutta estiva dolce e succosa non ci sarà più e noi volevamo gustarcela fino alla fine? Certamente non ci mancheranno gli ingredienti, la passione e la fantasia per potere comunque dare sfogo alla nostra natura golosa. Ma per ora gustatevi questa ottima crostata perché credeteci è piaciuta a tutti, adulti e bambini anche perché abbiamo voluto usare degli ingredienti “rustici” e semplici. Inoltre è lunedì, è ricominciata la settimana lavorativa e soprattutto la scuola e per molti di noi ci sarà bisogno di una consolazione, un qualcosa che possa in serata, magari davanti ad un bel film farci sentire coccolati.

INGREDIENTI
Frolla

- 300 gr farina di grano saraceno
- 100 gr mandorle
- 140 gr zucchero di canna
- 2 uova
- 80 gr burro
- 4 cucchiai di latte
- acqua q.b.
- 1 pizzico di sale
- 1 bustina di lievito
Ripieno di Crema, Susine e Mandorle
- 4 tuorli
- 100 gr zucchero semolato
- 100 gr panna
- 1 baccello di vaniglia
- 250 gr ricotta
- 2 cucchiai di fecola
- 6/7 susine gialle dolci
- 100 gr mandorle a lamelle
- 3 cucchiai marmellata di albicocche + acqua q.b.
PROCEDIMENTO
Per la frolla

- In un cutter tritare le mandorle unendo un po’ della farina per fare in modo che assorba l’olio rilasciato
- Mettere tutto in una boule insieme allo zucchero, il lievito ed il pizzico di sale e mescolare con una frusta
- Unire il burro fuso e le uova ed impastare il tutto velocemente
- Aggiungere il latte e, se necessario, qualche cucchiaio di acqua (in caso non si riuscisse ad impastare bene la frolla)
- Stendere la frolla tra 2 fogli di carta forno con un mattarello ed adagiarla in uno stampo per dolci tondo avendo cura di tenere il bordo come per una crostata
- Fare riposare in frigo
Per il ripieno
- Mettere a scaldare in un pentolino la panna ed unire la vaniglia, sia l’interno del baccello raschiato con un coltellino che il baccello stesso. Portare a bollore, spegnere e lasciare in infusione fino a fare raffreddare.
- In una boule lavorare bene i tuorli con lo zucchero, unire la ricotta setacciata, la panna alla vaniglia raffreddata e filtrata e la fecola setacciata
- Mescolare bene tutto il composto e versarlo dentro alla frolla che avremo bucherellato con una forchetta
- A questo punto unire le susine tagliate con la parte tagliata rivolta verso il basso ed infornare a 180° per 25 minuti
- Trascorso questo tempo prendere la torta, cospargere la superficie con le mandorle a lamelle e rimettere in forno per altri 20/25 minuti (verificare cottura)
- Una volta raffreddata con l’aiuto di un pennello, lucidare le susine con la confettura di albicocche diluita con un po’ di acqua tiepida.

Servire a temperatura ambiente con un po’ di zucchero a velo sopra
CONSERVARE IN LUOGO FRESCO ED ASCIUTTO