Tartare di salmone e pesche alla Vernaccia e timo con riso basmati profumato all’erba cedrina

25 luglio 2012

Sapete bene quanto amiamo i sapori particolari e quanto siamo attratte dalla scoperta di nuovi. Che rivelazione le pesche con il salmone! Sicuramente la Vernaccia ha legato tutto in modo sublime e oltretutto il caramello preparato in questo modo ci ha ispirato per la preparazione di futuri dolci. Questo è un piatto tipicamente estivo e servirlo come antipasto in una cena a base di pesce, farà sicuramente scena e vi lascerà tutto il tempo per dedicarvi alla conversazione. Unica accortezza? Fatene in abbondanza perché vi sorprenderà per quanto è buono!
P.S.: Noi lo abbiamo gustato con dell’ottimo Cannonau rosato.

INGREDIENTI (x 4 persone)
- 400/500 gr filetto di salmone
- 120 gr riso basmati
- 4 pesche-noci nettarine ben sode
- 1 cipollotto rosso
- 1 bicchiere di Vernaccia di Oristano
- erba cipollina
- erba cedrina
- 2 foglioline di menta
- timo
- 1 cucchiaio sale grosso
- 2 cucchiai zucchero di canna
- 3 / 4 cucchiai di soia
- 2 cucchiai di miele
- sale
- olio EVO
PROCEDIMENTO
Per la marinata del Salmone

- Prendere i filetti di salmone crudo e metterli in un recipiente (che si possa chiudere con il coperchio) a marinare con la soia, 1 cucchiaio di zucchero di canna, il sale grosso e 3 / 4 cucchiai di Vernaccia (presi dal bicchiere)
- Chiudere il contenitore e riporre in frigo per almeno 4 / 6 ore
- Trascorso questo tempo prelevare dalla marinata, sciacquare brevemente, tamponare con carta assorbente, tagliare a dadini e condire dentro ad una boule con un po’ di olio ed erba cipollina tagliuzzata
Preparazione Riso
- Cuocere il riso basmati in acqua bollente salata e scolarlo al dente
- Metterlo in un recipiente e condirlo con del buon olio ed un trito di erba cedrina, menta ed erba cipollina
- Aggiustare di sale se necessario e tenere da parte
Preparazione Pesche alla Vernaccia e Timo
- Tagliare le pesche-noci a dadini, il cipollotto a rondelle e mettere in una padella con il timo, l’altro cucchiaio di zucchero di canna e un po’ di vernaccia
- Lasciare cuocere a fiamma vivace per 5 minuti sbattendo la padella per fare in modo che le pesche si rosolino e si insaporiscano bene
- Togliere la padella dal fuoco e con un cucchiaio forato togliere le pesche e metterle in un piatto a raffreddare
- Una volta raffreddate, metterle nella boule insieme al salmone e mescolare delicatamente
Preparazione Riduzione alla Vernaccia
- Rimettere la padella sul fuoco, versare la restante Vernaccia, il miele e lasciare ridurre il tutto finché non diverrà una sorta di caramello

Servire la tartare di pesche e salmone su un letto di riso basmati (con l’aiuto di un coppapasta), guarnire con qualche fettina di pesca cruda e condire con la riduzione di Vernaccia e un goccio d’olio EVO