Linguine aglio, olio, gamberi marinati e bottarga

18 luglio 2012

Nel trascorrere una meravigliosa giornata ad Alghero non potevamo non fermarci nel ristorante stellato del luogo ad assaggiare qualcuna delle prelibatezze che avevamo sognato già leggendo il menù…insomma si vive una volta sola! Tra le cose assaggiate (tutte squisite) questa è la nostra re-interpretazione di uno dei piatti che maggiormente ci hanno conquistato. Gli apprezzamenti entusiastici dei nostri commensali ci hanno inorgoglito al punto che con fierezza vi proponiamo la nostra versione della ricetta. Fantastica l’idea di associare il pesce crudo alla pasta…assolutamente da riprovare!

INGREDIENTI(x 4 persone)
- 500 gr linguine di Gragnano
- 500 gr gamberi freschi
- 500 gr pomodorini
- 2 spicchi aglio
- 50 gr nocciole tostate
- bottarga di muggine grattugiata q.b.
- qualche foglia di erba cedrina
- erba cipollina
- finocchietto
- 1 limone non trattato
- 1 cucchiaino di zucchero
- sale
- peperoncino
- olio EVO
PROCEDIMENTO
Per i pomodorini

- Mettere i pomodorini tagliati a metà su una teglia da forno, cospargerli con lo zucchero ed un po’ di sale ed infornare a 130° per un’ora e mezza circa. Tenere da parte.
Per i gamberi marinati
- Sgusciare i gamberi, eliminare il filo intestinale, sciacquarli e tamponarli con carta assorbente
- Metterli in una ciotola con il succo del limone, un po’ di olio, sale ed un trito di erba cedrina, erba cipollina e finocchietto e lasciarli marinare 30 minuti. Poi scolare dalla marinata.
Per il fondo all’aglio
- In una padella capiente che ci servirà poi per saltare la pasta, scaldare ½ bicchiere di buon olio EVO e mettere a rosolare dolcemente 2 spicchi d’aglio spellati e un po’ di peperoncino macinato
- Lasciare insaporire bene per 5 minuti facendo attenzione che l’aglio non bruci (magari tenendo la padella inclinata da una parte) , poi spegnere ed eliminare gli spicchi d’aglio
Cottura e mantecatura linguine
- Versare le linguine in abbondante acqua bollente e salata
- Scolarle (dopo avere prelevato una tazza di acqua di cottura) molto al dente e versare nella padella dell’olio aromatizzato all’aglio e versare man mano acqua di cottura in modo da mantecare bene a fuoco vivace
- All’ultimo minuto unire i pomodorini e finire di mantecare con un po’ di olio

Servire immediatamente con i gamberi marinati sopra, una bella cucchiaiata di bottarga grattugiata, qualche nocciola tritata ed un filo d’olio crudo