Gelée di caprese con seppiolini al nero

11 maggio 2012

In questa ricetta abbiamo sperimentato un modo simpatico per mangiare la caprese che è sempre squisita se fatta con i prodotti giusti, però con il caldo (speriamo) in arrivo ci sembrava bello presentarla così. Accompagnata con questi seppiolini farete assaggiare ai vostri commensali un antipasto veramente sfizioso.

INGREDIENTI (x 4 persone)

- 800 gr di pomodori maturi

- 20 gr di gelatina

- 1 mozzarella di bufala

- qualche foglia di basilico

- 1 kg di seppiolini

- 2 bustine di nero di seppia

- 2 cucchiai di concentrato di pomodoro

- 1 spicchio d’aglio

- poco vino bianco

- olio EVO

- peperoncino

- sale

 

PROCEDIMENTO

Per la gelée di caprese

- Mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda

- Incidere con una X il fondo dei pomodori e buttarli in acqua bollente per 1 minuto

- Spellarli, aprirli, con l’aiuto di un cucchiaio togliere i semi

- Frullarli bene con un mixer e mettere questa polpa in un pentolino a scaldare

- Unire la gelatina strizzata un foglio alla volta e mescolare bene

- Fare raffreddare e versare 3 / 4 cucchiai in ogni stampino/pirottina

- Porre in congelatore a solidificare

- Nel frattempo tagliare a fette la mozzarella di bufala

- Prendere gli stampini dal freezer e adagiare una fetta di mozzarella e una foglia di basilico sopra al primo strato di pomodoro (che nel frattempo si sarà solidificato)

- A questo punto versare la polpa di pomodoro necessaria a riempire lo stampino e rimettere in freezer

- Dopo un paio d’ore di freezer, mettere tutti gli stampini pronti in frigorifero e conservarli lì fino al momento dell’utilizzo

Per i Seppiolini al nero

- Tagliare a tocchetti i seppiolini e metterli in un tegame dove avremo fatto scaldare un po’ di olio con uno spicchio d’aglio

- Rosolarli e sfumare con vino bianco

- Salare, unire la conserva di pomodoro sciolta in ½ bicchiere di acqua calda, il peperoncino e cuocere a fuoco dolce con coperchio per circa 20 minuti

- Unire il nero di seppia e lasciare insaporire ancora 8/10 minuti unendo ancora un po’ di acqua se si fossero asciugati troppo. Aggiustare di sale.

Sformare la gelée all’ultimo momento accompagnata dai seppiolini e guarnire con un po’ di basilico e un filo d’olio