Patata al cartoccio con bufala, bottarga e uovo marinato

22 marzo 2012

Questo piatto è veramente semplicissimo e oltretutto, per una cena di pesce, è un antipasto veramente gustoso. L’unico passaggio difficile è marinare il tuorlo, ma sapete da Gourmandes quali siamo non potevamo non farci ispirare da quel famoso uovo marinat0..


INGREDIENTI x 4 persone
- 4 patate rosse abbastanza grandi
- 250 gr mozzarella di bufala
- 60 gr bottarga
- olio EVO
- sale
- pepe
- menta
- 4 tuorli d’uovo (uova freschissime) da mettere a marinare almeno 6 ore prima
- 100 gr sale grosso
- 100 gr zucchero
 
PROCEDIMENTO

Marinatura tuorlo d’uovo
- Mescolare i 100 gr di sale grosso con i 100 gr di zucchero.
- Prendere 4 pirottine d’alluminio a fare su ciascuna di esse un fondo di almeno 2 cm con il mix di sale e zucchero.
- Sgusciare le 4 uova delicatamente mantenendo il tuorlo intatto e adagiando (sempre delicatissimamente) un tuorlo in ogni pirottina.
- Ricoprire ogni tuorlo con il restante mix e riporre in luogo fresco e asciutto per almeno 5/6 ore se vogliamo l’esterno solido e l’interno cremoso, altrimenti (come nel nostro caso – il tuorlo ha quasi la consistenza della bottarga) occorre aspettare almeno 24 ore.
- Trascorso questo tempo sciacquarlo sotto acqua corrente e tamponarlo con carta.

Preparazione altri ingredienti.
- Prendere le patate intere, sciacquarle sotto acqua corrente, asciugarle, forarle con una forchetta e metterle individualmente in fogli di alluminio che sigilleremo. La patata deve essere “accomodata” e non avvolta troppo stretta.
- Mettere su una placca da forno ed infornare a 200° per 1 ora.
- Nel frattempo tagliare delle fettine di bottarga e dei cubetti di bufala.
- Prelevare i cartocci dal forno, tagliare le patate a metà e con l’aiuto di un cucchiaino ricavare dei riccioli di polpa fino a svuotare la patata.
- Mettere il ricavato in una ciotola e condirlo con buon olio, sale, pepe e poca menta tritata.
- Rimettere la polpa delle patate dentro ciascuna patata.

Servire la patata aperta (con la sua polpa rimessa dentro), cubetti di bufala e fettine di bottarga sopra e il tuorlo d’uovo marinato a fianco avendo cura di aggiungere un bel giro di olio ancora sopra.