Filetto di maiale agrodolce con sformatino di erbe al pomodoro

28 marzo 2012

Dopo tanti giorni di pesce avevo voglia di qualcosa di più rustico!

INGREDIENTI (x 4 persone)

– 1 filetto di maiale da 1 kg
– 2 cipolle rosse
– 2 bicchieri acqua
– aceto balsamico qb
– 2 cucchiai senape
– 500 gr erbe miste di campagna (cicoria, bieta, …)
– 2 cucchiai concentrato pomodoro
– 1 spicchio aglio
– 1 cucchiaino zucchero di canna
– sale
– pepe
– olio EVO

PROCEDIMENTO

– Tagliare la cipolla sottilmente e metterla in una padella capiente a stufare con 1 bicchiere d’acqua, lo zucchero e il sale. Lasciare cuocere per 15 minuti circa finché non si sarà ammorbidita bene. Tenerla da parte
– In una ciotolina diluire la senape con poca acqua e tenere da parte.
– Nel frattempo lessare le erbe e ripassarle in una padella con poco olio e lo spicchio d’aglio schiacciato (che poi toglieremo). Salare, pepare, aggiungere il concentrato di pomodoro diluito in poca acqua e lasciare insaporire per 10 minuti a fiamma moderata. Tenere da parte.
– Tagliare il filetto in medaglioni spessi 1 cm/1,5 cm, scaldare poco olio in una padella e mettere i filetti a rosolare bene prima da un lato, girarli e sfumare con un po’ di aceto balsamico (è a piacere – diciamo circa 3 o 4 cucchiai). Salare, pepare e cuocere 2 minuti per parte (all’interno dovrà rimanere rosa).
– A questo punto prelevare con una pinza i medaglioni di filetto e metterli nella padella della cipolla e fare insaporire 1 minuto
– Scaldare la senape nella padella che avevamo utilizzato per cuocere i filetti (quindi nel loro fondo di cottura)

Impiattare mettendo un cucchiaio di salsina alla senape sotto, il filetto sopra guarnito con la sua cipolla e le erbe a fianco con l’aiuto di un coppapasta.