Cheesecake al cioccolato bianco con fragole e mandorle pralinate

25 marzo 2012

Quando finalmente torna la primavera ed arriva la frutta più buona, ti vengono in mente (purtroppo) mille dolci da fare. In questo caso l’idea era di fare qualcosa di bello a vedersi, ma soprattutto buono a mangiarsi..


INGREDIENTI

Base Cheesecake
- 400 gr biscotti Digestive
- 12 amaretti (se amate il sapore dell’amaretto, altrimenti si possono evitare)
- 1 cucchiaio di zucchero di canna
- 1 pizzico di sale
- 80 gr burro + latte qb
- 200 gr marmellata di fragole da spalmare sulla base di biscotti
Ripieno

- 250 gr ricotta
- 200 gr philadelphia
- 300 gr yogurt greco
- 100 ml panna fresca
- 2 uova
- 50 gr zucchero
- 200 gr cioccolato bianco
- 2 cucchiai liquore all’arancia (non indispensabile)
- 2 cucchiai di fecola
Copertura
- 500 gr fragole
- 100 gr marmellata di fragole
- 100 gr mandorle pralinate

PROCEDIMENTO

Preparazione Base

- In un cutter frullare i biscotti con lo zucchero di canna ed il pizzico di sale

- Versare il burro fuso e continuare a frullare per amalgamere. Unire poi un pò di latte a filo mentre si continua a frullare fino ad ottenere un composto simile a sabbia bagnata
- Bagnare e strizzare un foglio di carta forno con il quale fodereremo uno stampo a cerniera
- Adagiare sul fondo l’impasto della “frolla” avendo cura di creare anche un bordo, coprendo bene tutti i buchi e facendo una leggera pressione con il palmo della mano (il classico fondo della cheesecake).
- Riporre in frigo
Peparazione ripieno
- In una terrina lavorare con una frusta la ricotta, il philadelphia, lo yogurt, lo zucchero e le uova. Mescolare bene e aggiungere il liquore e la panna. Poi unire la fecola setacciata continuando a mescolare bene con la frusta, e alla fine il cioccolato bianco precedentemente tritato con un coltello.

Riempimento Stampo

- Spalmare sulla frolla la marmellata di fragole
- Versare il ripieno sulla frolla ed infornare in forno già caldo a 180° per circa 1 ora e comunque fino a colorazione. La parte superiore dovrà essersi un po’ gonfiata e il ripieno non risultare “tremolante”. Lasciare raffreddare prima di sformarla
- Riporre in frigorifero ed una volta ben fredda, guarnire con le fragole tagliate a metà e le mandorle pralinate. Lucidare il tutto, con l’aiuto di un pennello da cucina, con la marmellata diluita con poca acqua calda

Servire fredda con qualche goccia di caramello o con una coulis di fragole
CONSERVARE IN FRIGO