Gnocchetti speck e porcini su cialda di parmigiano

15 febbraio 2012

Non si può superare l’inverno senza fare uno di questi primi un po’ montanari e sempre squisiti, e siccome cucinare “salutista” è una fissazione da sempre, garantisco……il gusto non viene meno togliendo la pesantezza.


INGREDIENTI

- 1 kg di gnocchetti (6 persone)
- 500 gr porcini (anche surgelati o secchi – io ho utilizzato quelli surgelati)
- 150 gr speck
- 1 scalogno
- 1 spicchio d’aglio
- vino bianco qb
- olio, sale, pepe
- 2 o 3 mestoli di brodo di carne
- 200 gr parmigiano (per la cialda)

PROCEDIMENTO

Preparazione Cialda
In una padella antiaderente fondere uno strato di parmigiano (tipo crepes). Appena inizia a fondere e a dorare sui bordi, con l’aiuto di una spatola, staccarla e girarla per farla cuocere dall’altro lato per pochi secondi. Mettere a raffreddare su una coppetta e cercare di dare la forma di un cestino (se non ci si riesce, è altrettanto gradevole fare una semplice cialda che accompagnerà i gnocchetti).

Preparazione Sugo
In un’altra padella fare appassire con un po’ di acqua lo scalogno tritato. Solo dopo aggiungere un filo di olio EVO e lo spicchio d’aglio schiacciato.
Aggiungere lo speck tagliato a dadini (io l’ho sgrassato quasi del tutto), farlo rosolare un po’ e sfumare con poco vino bianco.
Appena evaporato il vino aggiungere i porcini tagliati a tocchetti, salare, pepare e lasciare insaporire.
A questo punto aggiungere un paio di mestoli di brodo e cuocere a fiamma moderata per 10 minuti.
Trascorso questo tempo incoperchiare e continuare la cottura a fuoco basso per altri 5 minuti.
Spegnere, aggiustare di sale (se necessario), e aggiungere un altro mestolo di brodo se si fosse asciugato troppo.

Cuocere i gnocchetti in acqua salata, ritirare appena vengono a galla con l’aiuto di un passino, e mettere direttamente nella padella del sugo saltandoli brevemente. Servire su cialda di parmigiano e aggiungere, se si desidera, del parmigiano grattugiato sopra.