Calamarata

26 febbraio 2012

Questo piatto ormai è conosciuto da tutti…….a casa mia lo apprezzano tantissimo quindi devo farlo spesso

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
- 500 gr calamari
- 500 gr pasta per calamarata (ormai la fanno tutte le aziende)
- 300 gr pomodorini
- 1 cucchiaio concentrato pomodoro
- 1 spicchio d’aglio
- 1/2 bicchiere vino bianco
- olio, sale, peperoncino

PROCEDIMENTO
- Pulire calamari, staccare tentacoli (eliminando solo la parte sottostante e il becco) svuotare la sacca dalle interiora, asportare cartilagine, la pelle violacea esterna e le pinne laterali.
- A questo punto lavare bene le sacche e la parte dei tentacoli che avremo tenuto.
- Tagliare le sacche con una forbice ottenendo degli anelli che metteremo con i tentacoli in una padella con un po’ di olio, l’aglio schiacciato e il peperoncino.
- Rosolare per qualche minuto, sfumare con il vino bianco, salare e aggiungere i pomodorini tagliati in 4, il concentrato di pomodoro e lasciare stufare con il coperchio a fuoco basso per circa 15 minuti.
- Eventualmente lasciare cuocere 5 minuti senza coperchio se il sugo risultasse troppo liquido
- Lessare la pasta in acqua bollente salata e tenere da parte una tazza di acqua di cottura che ci servirà per la mantecatura
- Scolare la pasta molto al dente e finirla di cuocere nella padella del sugo aggiungendo acqua di cottura man mano per mantecarla bene

Servire fumante così com’è….nella sua semplicità e bontà con un filo d’olio.
Se volete aggiungete del peperoncino macinato al momento.